Pages Navigation Menu

b&b affittacamere e colazioni

Pernottamento al b&b la casa tra gli ulivi a Civitanova e poi la GIORNATA DEL FAI DI PRIMAVERA nelle MARCHE dal 23 al 24 marzo 2013

Pernottamento al b&b la casa tra gli ulivi a Civitanova e poi la GIORNATA DEL FAI  DI PRIMAVERA nelle MARCHE dal 23 al 24 marzo 2013

Pernottamento al b&b lacasatragliulivi e poi consigliamo la GIORNATA DEL FAI  DI PRIMAVERA nelle MARCHE dal 23 al 24 marzo 2013 –

Giornate del FAI di Primavera nella Regione Marche, 23 e 24 marzo

Non perdere la Giornata FAI di Primavera nelle Marche: il 23 e il 24 marzo potrai entrare in palazzi, chiese, castelli, parchi in tutta la regione. Un vero e proprio spettacolo di arte e di bellezza che permette a tutti gli amanti del patrimonio storico, artistico e naturale del nostra regione di scoprire e vivere le Marche e tutte le bellezze del territorio regionale. Tutte le principali città della regione e molti piccoli borghi partecipano a questo grande “rito collettivo” che vede protagonisti splendidi beni la maggior parte dei quali normalmente sono chiusi al pubblico.

Informazioni su: Giornate del FAI di Primavera nella Regione Marche, 23 e 24 marzo

 

1) Pernottamento al b&b lacasatragliulivi 6a Civitanova Marche

.

.

2) GIORNATA DEL FAI DI PRIMAVERA nelle MARCHE

fai

 

 

.

481920_409470125815851_1417481463_n

Elenco Beni aperti per provincia

ANCONA » | ASCOLI PICENO » | FERMO » | MACERATA » | PESARO URBINO »

PROVINCIA DI ANCONA

ANCONA

FORTE GARIBALDI, EX FORTE PELAGO ATTENZIONE: APERTURA ANNULLATA CAUSA INAGIBILITA’ DOVUTA AL MALTEMPO

Indirizzo: Fraz. Pietralacroce, 60121, Ancona, AN

Orario: Sabato 23 e Domenica 24 ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.00

Torna su
PINACOTECA CIVICA “FRANCESCO PODESTI” DI ANCONA

Indirizzo: Via Pizzecolli, 17, 60121, Ancona, AN

Orario: Sabato 23 e Domenica 24 ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.00

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Istituto di Istruzione Superiore “Vanvitelli – Stracca – Angelini” Liceo Scientifico “Luigi di Savoia”; Liceo Scientifico “G. Galilei”; Istituto Comprensivo “A. Scocchera”. Eventi collaterali: Domenica 24, ore 16.00, Piazza Benvenuto Stracca: Esibizione in costume medievale del Gruppo Sbandieratori di Offagna.

Descrizione: Palazzo Bosdari sorge in Via Pizzecolli, nella zona più antica di Ancona. Di origine medievale, il Palazzo fu acquistato nel 1550 dai conti Bosdari, nobile e ricca famiglia di origine dalmata. L’edificio fu ristrutturato – probabilmente da Pellegrino Tibaldi – intorno al 1560, e presenta una torre medievale e piani nobili affrescati.

Torna su

ARCEVIA

CHIESA DI SANTA MARIA DEL SOCCORSO

Indirizzo: Piazza G. Cesari, 60011, Arcevia , AN

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 9.30 – 13.00 / 14.30 – 19.00

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Istituto Comprensivo – Scuola Media “F. Palazzi”

Descrizione:

La Chiesa al suo interno presenta numerose opere : Immacolata Concezione; Santa Lucia e Caterina D’Alessandria del 1630 di Claudio Ridolfi il Veronese; L’Annunciazione del 1520 di Fra Mattia della Robbia;l a Pietà, gruppo policromo cinquecentesco di autore anonimo; S.Antonio Abate, statua lignea di scuola umbra del secolo XV; coro intagliato in noce massiccio del 1703 di Domenico Valli e la Torre Cantoria con l’organo del XVII secolo della bottega dei Fedeli.

Torna su

FABRIANO

CHIESA DI SANTA CATERINA

Indirizzo: Via Santa Caterina, 7, 60044, Fabriano, AN

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Classico “Stelluti”. Visite guidate anche in inglese, tedesco, spagnolo e francese a cura dei Ciceroni in lingua.

Descrizione:

La Chiesa di Santa Caterina fu fondata nel 1382 su un luogo di culto, la Cappella di San Giorgio, che fu inglobato nel Monastero. Subì interventi significativi nel XVII e XVIII secolo, dovuti a terremoti che si verificarono nella città. La chiesa è passata dal 1823 a tutt’oggi ai Frati Minori Osservanti che ancora oggi officiano il culto. L’interno dell’unica navata è composto da 5 cappelle per lato che hanno subito nel corso dei secoli, importanti cambiamenti nell’arredo.

Torna su

JESI

VILLA COLLEGRATO UNA VISITA A VILLA COLLEGRATO

Indirizzo: Via Ripa Bianca, 14 bis, 60035, Jesi, AN

Ingresso solo per gli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 14.30 – 17.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Artistico “E. Mannucci”; Liceo Classico “V. Emanuele II”; Liceo Scientifico ” L. Da Vinci”; I.P.A.A. “Villa Salvati” Visite guidate anche in lingua straniera.

Eventi collaterali:
Serata inaugurale: I Grizi a Jesi: memorie, versi e musica – Venerdì 22, ore 21.00 presso Palazzo Pianetti di Jesi. È richiesta la prenotazione presso Ufficio Turismo del Comune di Jesi tel. 0731-538420; e-mail turismo@comune.jesi.an.it
In occasione della Giornata FAI di Primavera i padroni di casa saranno lieti di offrire ospitalità nel loro agriturismo Ripabianca situato a pochi metri da Villa “Collegrato” con una speciale promozione. Parte del ricavato sarà devoluto al FAI.
Per informazioni, contattare direttamente la struttura (tel. 0731.616042)
Descrizione:

La Villa Collegrato è una dimora storica con arredi d’epoca, affreschi, la piccola chiesa, l’antica cucina e un ampio giardino con pozzo, cisterna e forno. Nel portico d’ingresso si può ammirare la carta topografica del 1878 con le indicazioni della proprietà della nobile famiglia Grizi che ha dato i natali a personaggi fondamentali della città di Jesi.

Torna su

OSIMO

PALAZZO BRIGANTI BELLINI

Indirizzo: Via Antica Rocca, 60027, Osimo, AN

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – ore 17.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico “Corridoni Campana” di Osimo

Torna su

OSTRA

CHIESA DI SAN GIUSEPPE E SAN FILIPPO NERI

Indirizzo: Corso Mazzini, 60010, Ostra, AN

Orario: Sabato 23, ore 15.00 – 18.30; Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Scuola Media di Ostra

Descrizione: Di impronta barocca, contiene tele di Giovanni Anastasi e Claudio Ridolfi, e conserva al suo interno un pregevole organo settecentesco. La chiesa accoglie ogni anno, durante la settimana Santa il “Sacro Monte del Calvario”. Si tratta di una serie di figure, alte circa due metri, dipinte su legno e sorrette da telai, che rappresentano i due ladroni, la Vergine Addolorata, San Giovanni Evangelista, Maria Maddalena e Maria di Cleofa. L’opera è del 1868: l’autore, Luigi Mancini da Jesi.

Torna su

SASSOFERRATO

CHIESA DI SANTA MARIA DEL PIANO

Indirizzo: Piazza S. Ugo, 60041, Sassoferrato, AN

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23, ore 15.00 – 18.00; Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico “V. Volterra”. Visite guidate anche in inglese a cura dei Ciceroni in lingua inglese

Descrizione: La Chiesa di Santa Maria del Piano, è una delle chiese più importanti della città di Sassoferrato per la sua antica storia e per le testimonianze architettoniche rielaborate durante i secoli. L’origine della chiesa risale all’anno 1389, quando i Frati Agostiniani della Marca, portarono a termine la costruzione del loro convento. Il nome della chiesa di Santa Maria del Piano deriva dal luogo dove erano presenti i ruderi del vecchio ponte romano, sul fiume Marena.

Torna su

SENIGALLIA

PALAZZO MARCOLINI

Indirizzo: Via Mastai, 47, 60019, Senigallia, AN

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23, ore 15.00 – 18.00; Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Statale “Perticari” – Liceo Classico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo Economico-Sociale

Descrizione: L’imponente edificio, fu edificato nella prima metà del Settecento dai marchesi Ercolani. Dopo diversi passaggi di proprietà, pervenne, per volontà testamentaria della citata contessa, all’Ospedale Principe di Piemonte che lo vendette nel 1970 alla Banca Popolare di Senigallia, dalla quale fu restaurato e riportato a nuova vita e funzione. Il palazzo custodisce nei soffitti di tre ampie sale del piano nobile un affascinante ciclo decorativo ispirato all’Eneide di Virgilio.

Torna su
PINACOTECA DIOCESANA

Indirizzo: Piazza Garibaldi, 60019, Senigallia, AN

Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Statale “Perticari” – Liceo Classico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo Economico-Sociale

Descrizione: La Pinacoteca Diocesana di Senigallia è stata inaugurata nel 1992. Custodisce una collezione d’arte di pregio e valore, con opere di F.Barocci, A. Lilli, G.A. Donducci, E. Ramazzani, C. Guerrieri, Palma il Giovane, G.Cesari, oltre a preziosi argenti, statue lignee policrome, paramenti e altri manufatti riccamente lavorati.

Torna su

PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

ASCOLI PICENO

BANCA D’ITALIA

Itinerario:

Sull’antico decumano, le grandi famiglie ascolane: dai Malaspina agli Sgariglia

Indirizzo: C.so Mazzini, 207, 63100, Ascoli Piceno, AP

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Sabato 23, ore 10.00 – 13.00 ingresso riservato alle scuole

Descrizione:

Ex Palazzo Cataldi Palazzo Cataldi si presenta come un’architettura signorile della prima metà del secolo XVIII, in parte prospiciente la piazza omonima; all’interno, il salone antistante la Sala del Consiglio conserva pregevoli affreschi con temi mitologici che diversi critici attribuiscono a Biagio Miniera. In occasione dell’apertura al pubblico dello stabile della Filiale saranno esposti alcuni documenti di rilevante interesse storico come la serie dei biglietti in lire emessi dalla Banca d’Italia dal 1894.

Eventi collaterali
Esposizione d’auto d’epoca del Club Antiche Ruote di Montereale (AQ) nei cortili di alcuni Palazzi

Torna su
GIARDINO DI PALAZZO DE ANGELIS

Itinerario:

Sull’antico decumano, le grandi famiglie ascolane: dai Malaspina agli Sgariglia

Indirizzo: C.so Mazzini, 283 / 285 / 287, 63100, Ascoli Piceno, AP

Ingresso solo per gli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco

Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00

Note orario:

Visite guidate

Descrizione:

Il Palazzo, di elegante fattura ottocentesca, è il risultato di accorpamenti, ristrutturazioni e ampliamenti che coprono tre secoli. La facciata presenta il pianoterra e i due principali portoni bugnati e una elegante successione di finestre architravate. All’interno, il salone da ballo con sala di accesso e altre sale hanno affreschi del pittore ascolano Pio Nardini, realizzati copiando esattamente i manufatti esistenti di un palazzo che i de Angelis abitavano saltuariamente in Napoli.

Torna su
L’ANTICO DECUMANUS MAXIMUS

Itinerario:

Sull’antico decumano, le grandi famiglie ascolane: dai Malaspina agli Sgariglia

Indirizzo: C.so Mazzini, 199 , 63100, Ascoli Piceno, AP

Note indirizzo: presso Negozio “Insieme” – ingresso in rua David D’Ascoli

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Visite guidate.
Per questo luogo non sono previste corsie preferenziali.

Descrizione:

Il sistema viario di Ascoli romana sicuramente ripeteva lo schema classico dell’accampamento romano, con il decumanus maximus e il cardo maximus incrociati ad angolo retto. A lungo controversa è stata la collocazione dell’asse viario principale della città romana, ma il rinvenimento di un basolato stradale romano con profilo a schiena d’asino ed evidenti tracce di passaggio di ruote in allineamento con il Corso Mazzini, fa protendere per un suo orientamento da Ovest (Porta Gemina) verso l’attuale Ponte Maggiore, in accordo con l’area archeologica rinvenuta sotto il Palazzo dei Capitani, che farebbe coincidere l’antico Foro con Piazza del Popolo. La cosa certa è comunque che l’Ascoli Romana sorgeva a una quota inferiore di circa due metri rispetto all’attuale, in seguito alle tre successive distruzioni subite (da Pompeo Strabone nell’89 a.C., nel 578 d.C. da Faroaldo e nel 1242 d.C. da Federico II). Siamo di fronte a una della principali arterie urbane della città, e precisamente quella che coincide col tratto urbano della via Salaria, antico asse pre-romano di collegamento tra le saline adriatiche e la dorsale appenninica.

Torna su
PALAZZETTO SGARIGLIA DALMONTE, SEDE CIRCOLO CITTADINO

Itinerario:

Sull’antico decumano, le grandi famiglie ascolane: dai Malaspina agli Sgariglia

Indirizzo: C.so Mazzini, 85, 63100, Ascoli Piceno, AP

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Visite guidate.
Per questo luogo non sono previste corsie preferenziali.

Descrizione:

Sapientemente ristrutturato ed abbellito nel novecento comprende: al piano terra, due cortili interni ed un piccolo giardino; al piano primo si distingue per la delicatezza degli affreschi e l’eleganza del decoro in stile “Liberty” il “Salone giardino d’inverno”, opera dell’artista ascolano Domenico Filipponi; al piano secondo un affresco in stile “Liberty” di fine ‘800 accoglie le attività dei soci.

Torna su
PALAZZO ALVITRETI, SEDE CONFINDUSTRIA ASCOLI PICENO

Itinerario:

Sull’antico decumano, le grandi famiglie ascolane: dai Malaspina agli Sgariglia

Indirizzo: C.so Mazzini, 151, 63100, Ascoli Piceno, AP

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Visite guidate.
Apertura a cura del Gruppo FAI Giovani Ascoli Piceno.

Descrizione:

Costruito a partire dal 1546 su disegni di Cola d’Amatrice, si estendeva per 780 mq e comprendeva una torre gentilizia e un monumentale porticato rispettivamente capitozzata ed abbattuto nel tempo. L’odierna facciata su c.so Mazzini è dovuta all’architetto Bozzani che nel 1925 ripristinò la torre ed il porticato. Parte del Palazzo è oggi sede di Confindustria ed ospita la magnifica “Sala degli specchi” con volta a tempera attribuita a Biagio Miniera

Torna su
PALAZZO CARFRATELLI SEGHETTI, EX CONVENTO SUORE DOMENICANE

Itinerario: Sull’antico decumano, le grandi famiglie ascolane: dai Malaspina agli Sgariglia

Indirizzo: C.so Mazzini, 251, 63100, Ascoli Piceno, AP

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario: Visite guidate

Descrizione: L’edificio, prima di essere ristrutturato come insieme di appartamenti privati, era sede del monastero delle Suore Domenicane, che ne avevano ricevuto il lascito dall’ultimo erede delle proprietà Carfratelli Seghetti. L’accorpamento di diversi fabbricati risulta unificato da una elegante e sobria facciata settecentesca Pregevoli il raffinato portale bugnato, un muro di epoca romana in opus incertum all’interno, e al primo piano la “Sala Venere.

Torna su
PALAZZO CENTINI PICCOLOMINI, SEDE ODCEC DI ASCOLI PICENO

Itinerario: Sull’antico decumano, le grandi famiglie ascolane: dai Malaspina agli Sgariglia

Indirizzo: C.so Mazzini, 216, 63100, Ascoli Piceno, AP

Ingresso solo per gli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario: Visite guidate

Descrizione: Tra c.so Mazzini e via Sacconi sorge, imponente e incompiuto, il Palazzo Centini Piccolomini. Il primo piano del palazzo presenta due sale principali ed un salone dipinti a tempera ascrivibili a Biagio Miniera (prima metà del ‘700).

Torna su
PALAZZO MALASPINA

Itinerario:

Sull’antico decumano, le grandi famiglie ascolane: dai Malaspina agli Sgariglia

Indirizzo: C.so Mazzini, 224 / 226, 63100, Ascoli Piceno, AP

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Visite guidate.

Eventi collaterali:
Sabato 23 e Domenica 24, durante gli orari di apertura del Palazzo: Happening di pittura degli studenti del Liceo Artistico Statale “O. Licini” nel loggiato e nel giardino del Palazzo.
Domenica 24, ore 16.00, nel giardino del Palazzo: Concerto gruppo musici “Luciani Chitarre Insieme” a cura del Prof. Luigi Travaglini.

Descrizione:

Palazzo Malaspina è una dimora gentilizia cinquecentesca. Sul lato sinistro si notano una torre medioevale mozzata, finestre monofore e portali trecenteschi. La facciata leggermente curva, risulta dalla fusione di precedenti muri frontali di case del 1200 e del 1300 . Sulla compatta massa di travertino si aprono due portali archivoltati e contornati da ampio bugnato rustico, con due sedili ai lati e mascheroni con stemma gentilizio e fauci da bocche da sparo.

Torna su

CUPRA MARITTIMA

CHIESA DELLA SANTISSIMA ANNUNZIATA CON PRESEPE POLISCENICO PERMANENTE DI ARTE SPAGNOLA

Itinerario: Dai resti romani al castello medievale

Indirizzo: Via Castello, 60, 63064, Cupra Marittima , AP

Note indirizzo: Borgo di Marano (incasato medievale di Cupra Marittima)

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Istituto Tecnico Agrario “C. Ulpiani” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Umberto I” di Ascoli Piceno; ITS Linguistico Biologico “Mazzocchi” di Ascoli Piceno; Liceo Artistico Statale “O. Licini” di Ascoli Piceno; Liceo Classico “F. Stabili” di Ascoli Piceno; Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli Piceno; Liceo delle Scienze Umane – Liceo della Comunicazione “Tecla Relucenti” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico per il Turismo e per Geometri “Fazzini – Mercantini” di Grottammare; Scuola Media di Cupra Marittima; Istituto Professionale per il Commercio “Ceci” di Cupra Marittima; Liceo Classico “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto.

Descrizione: Il Presepio Poliscenico Permanente di Arte Spagnola “Paolo Fontana” è un’opera d’arte iniziata nel 1976 che si estende su una superficie di 90 mq. Composta da artistici diorami, riproduce la vita di Cristo in 19 ambientazioni, realizzate secondo la scuola dei maestri presepisti catalani. La Chiesa dell’Annunziata, sede del Presepe, fu costruita nel 1512 e presenta una grande Pala che adorna l’altare ligneo, attribuita a Gianfranco Guerrieri da Fossombrone .

Torna su
CHIESA DI SANTA MARIA IN CASTELLO DI VILLA PACCARONI GRISOSTOMI

Itinerario:

Dai resti romani al castello medievale

Indirizzo: Via Castello, 3, 63064, Cupra Marittima , AP

Note indirizzo: Borgo di Marano(incasato medievale di Cupra Marittima)

Ingresso solo per gli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Istituto Tecnico Agrario “C. Ulpiani” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Umberto I” di Ascoli Piceno; ITS Linguistico Biologico “Mazzocchi” di Ascoli Piceno; Liceo Artistico Statale “O. Licini” di Ascoli Piceno; Liceo Classico “F. Stabili” di Ascoli Piceno; Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli Piceno; Liceo delle Scienze Umane – Liceo della Comunicazione “Tecla Relucenti” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico per il Turismo e per Geometri “Fazzini – Mercantini” di Grottammare; Scuola Media di Cupra Marittima; Istituto Professionale per il Commercio “Ceci” di Cupra Marittima; Liceo Classico “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto.

Descrizione:

Una delle vestigia più antiche di Cupra è la chiesa di Santa Maria in Castello, fondata nel XIII secolo, col nome Santa Maria Mariani. In stato di abbandono, la Chiesa fu acquisita e restaurata dalla famiglia Grisostomi nel 1946, il cui stemma nobiliare campeggia sull’architrave del portale. La facciata esterna conserva monofore a strombo della prima metà del XIII secolo con un elegante portale semigotico e archetti pensili a tutto sesto sotto il cornicione del tetto.

Torna su
GIARDINO OTTOCENTESCO DI VILLA PACCARONI GRISOSTOMI

Itinerario: Dai resti romani al castello medievale

Indirizzo: Via Castello, 3, 63064, Cupra Marittima , AP

Note indirizzo: Borgo di Marano

Ingresso solo per gli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Istituto Tecnico Agrario “C. Ulpiani” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Umberto I” di Ascoli Piceno; ITS Linguistico Biologico “Mazzocchi” di Ascoli Piceno; Liceo Artistico Statale “O. Licini” di Ascoli Piceno; Liceo Classico “F. Stabili” di Ascoli Piceno; Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli Piceno; Liceo delle Scienze Umane – Liceo della Comunicazione “Tecla Relucenti” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico per il Turismo e per Geometri “Fazzini – Mercantini” di Grottammare; Scuola Media di Cupra Marittima; Istituto Professionale per il Commercio “Ceci” di Cupra Marittima; Liceo Classico “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto. Eventi collaterali: Domenica 24, ore 16.00: “Convivium Maranense” esibizione del pianista Davide Martelli, Via Costa, 116 – Borgo di Marano.

Descrizione: La Villa Grisostomi e il relativo giardino si localizzano nella parte alta dell’insediamento medievale di Marano. L’ambiente naturale presenta caratteri di grande interesse, non solo per gli aspetti geologici e geomorfologici ma, soprattutto, botanici, per la presenza di alcune specie mediterranee.

Torna su
PALAZZO BRANCADORO GRISOSTOMI DI VILLA PACCARONI GRISOSTOMI

Itinerario: Dai resti romani al castello medievale

Indirizzo: Via Castello, 3, 63064, Cupra Marittima , AP

Note indirizzo: Borgo di Marano (incasato medievale di Cupra Marittima)

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Istituto Tecnico Agrario “C. Ulpiani” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Umberto I” di Ascoli Piceno; ITS Linguistico Biologico “Mazzocchi” di Ascoli Piceno; Liceo Artistico Statale “O. Licini” di Ascoli Piceno; Liceo Classico “F. Stabili” di Ascoli Piceno; Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli Piceno; Liceo delle Scienze Umane – Liceo della Comunicazione “Tecla Relucenti” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico per il Turismo e per Geometri “Fazzini – Mercantini” di Grottammare; Scuola Media di Cupra Marittima; Istituto Professionale per il Commercio “Ceci” di Cupra Marittima; Liceo Classico “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto.

Torna su

CUPRA MARITTIMA

PARCO ARCHEOLOGICO CON LABORATORIO

Itinerario:

Dai resti romani al castello medievale

Indirizzo: SS16 VI / 375 , 63064, Cupra Marittima, AP

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Istituto Tecnico Agrario “C. Ulpiani” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Umberto I” di Ascoli Piceno; ITS Linguistico Biologico “Mazzocchi” di Ascoli Piceno; Liceo Artistico Statale “O. Licini” di Ascoli Piceno; Liceo Classico “F. Stabili” di Ascoli Piceno; Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli Piceno; Liceo delle Scienze Umane – Liceo della Comunicazione “Tecla Relucenti” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico per il Turismo e per Geometri “Fazzini – Mercantini” di Grottammare; Scuola Media di Cupra Marittima; Istituto Professionale per il Commercio “Ceci” di Cupra Marittima; Liceo Classico “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto.

Descrizione:

Nell’area emergono consistenti resti della pavimentazione in lastre calcaree, probabile sistemazione di età imperiale, basi di pilastri, imponenti opere di canalizzazione, una struttura “basilicale” di forma quadrangolare, e vari reperti ascrivibili a età medievale.

Torna su
VILLA ROMANA CON NINFEO

Itinerario:

Dai resti romani al castello medievale

Indirizzo: SS 16 II / 376 , 63064, Cupra Marittima, AP

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Istituto Tecnico Agrario “C. Ulpiani” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Umberto I” di Ascoli Piceno; ITS Linguistico Biologico “Mazzocchi” di Ascoli Piceno; Liceo Artistico Statale “O. Licini” di Ascoli Piceno; Liceo Classico “F. Stabili” di Ascoli Piceno; Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli Piceno; Liceo delle Scienze Umane – Liceo della Comunicazione “Tecla Relucenti” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico per il Turismo e per Geometri “Fazzini – Mercantini” di Grottammare; Scuola Media di Cupra Marittima; Istituto Professionale per il Commercio “Ceci” di Cupra Marittima; Liceo Classico “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto.

Descrizione:

L’area archeologica è un interessante complesso di età romana, ubicato ai piedi dell’area del Foro dell’antica Cupra Maritima. Le strutture comprendono i resti di una villa tardo repubblicana della seconda metà del I sec. a.C., con un’area per la spremitura pavimentata in opus spicatum, dove è conservata la base dell’albero che sosteneva il torchio. Vicino a questa struttura è riferibile anche un ambiente identificato, per le sue caratteristiche, come ninfeo.

Torna su
VILLA VINCI BOCCABIANCA

Itinerario:

Dai resti romani al castello medievale

Indirizzo: SS16 IV / 373 , 63064, Cupra Marittima, AP

Note indirizzo: C.da Boccabianca

Orario: Sabato 23, ore 15.00 – 18 30; Domenica 24, ore 10.00 – 13 00 / 15.00 – 18 30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Istituto Tecnico Agrario “C. Ulpiani” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Umberto I” di Ascoli Piceno; ITS Linguistico Biologico “Mazzocchi” di Ascoli Piceno; Liceo Artistico Statale “O. Licini” di Ascoli Piceno; Liceo Classico “F. Stabili” di Ascoli Piceno; Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli Piceno; Liceo delle Scienze Umane – Liceo della Comunicazione “Tecla Relucenti” di Ascoli Piceno; Istituto Tecnico per il Turismo e per Geometri “Fazzini – Mercantini” di Grottammare; Scuola Media di Cupra Marittima; Istituto Professionale per il Commercio “Ceci” di Cupra Marittima; Liceo Classico “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto.

Descrizione:

La facciata principale si apre sul lato corto orientale, accanto alla cappella di San Nicola, in stile neoclassico, con un portico al pianterreno. Le pareti sono in cotto con una leggera scialbatura giallognola sulla facciata. Le finestre del primo piano sono riquadrate in travertino, quelle del secondo in laterizio. Nel secolo scorso sono stati aggiunti affreschi in diverse sale, ad opera dei pittori Emilio Dori e Annibale Brugnoli.

Torna su

PROVINCIA DI FERMO

AMANDOLA

CAPPELLA SANTA MARIA DELLA PIETÀ

Indirizzo: Via Roma, 7, 63857, Amandola, FM

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione: La Cappella denominata Santa Maria della Pietà si trova all’interno del Palazzo Manardi, con accesso principale su pubblica via per la comunità amandolese a cui la chiesa era destinata. La Cappella è costituita da un unico ambiente, con una non comune volta ad ombrello in camorcanna. L’altare in muratura è arricchito da un tabernacolo in legno dipinto

Torna su
CHIESA DI SAN FRANCESCO

Indirizzo: Largo Leopardi, 63857, Amandola, FM

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione:

L’edificio ad unica navata, termina con un’abside poligonale. Sulla facciata si apre il portale di tipo lombardo. Sul lato destro del presbiterio provenendo dall’ingresso, si apre l’originaria cappella dell’Annunciazione, coincidente col primo ambiente della torre campanaria.

Torna su
CHIESA SS. TRINITÀ

Indirizzo: Via Agello, 63857, Amandola, FM

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione: La chiesa interna dei SS. Ruffino e Vitale, detta anche della Santissima Trinità, è una costruzione romanica, “posta sul rialto dell’antico Castel Agello” apparteneva all’abbazia dei SS. Ruffino e Vitale. Secondo il Ferranti, fu costruita intorno al secolo XI, dai monaci benedettini contemporaneamente alla chiesa esterna. La costruzione comprendeva chiostro e abitazione dei monaci, i quali avevano vicino una vigna.

Torna su
PALAZZO MANARDI

Indirizzo: Via Roma, 9, 63857, Amandola, FM

Ingresso solo per gli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione:

Palazzo Manardi di Amandola, aperto al pubblico dopo un recente restauro, è l’edificio centrale di un unico complesso riferibile alla detta famiglia e ne rappresenta la parte più importante, per la presenza al suo interno della Cappella di Famiglia e per la ricchezza degli ambienti interni. La sua costruzione risale probabilmente alla fine del ‘400. Poi nel secolo XVIII il Palazzo è stato arricchito da decorazioni a tempera grassa sia nel soffitto a cassettoni sia nelle pareti con motivi floreali.

Torna su
TEATRO LA FENICE

Indirizzo: Via Roma, 63857, Amandola, FM

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione: Dei centoventi teatri censiti nelle Marche nel 1861, ne restano più di settanta a testimoniare la passione per la musica e per le rappresentazioni sceniche che fra ‘700 e ‘800 ha animato le città picene.

Torna su

FERMO

CASA TALAMONTI IN PALAZZO MAGGIORI

Indirizzo: Corso Cavour, 83, 63900, Fermo, FM

Ingresso solo per gli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione:

Il Palazzo nasce da un’idea dell’architetto Pietro Augustoni attraverso l’accorpamento degli antichi edifici, secondo un processo che raramente porta  a compimento la nuova soluzione architettonica. Commissionato dal conte Giacomo Maggiori, infatti, il palazzo non fu mai compiuto  a causa dei costi innumerevoli che comportava il progetto, ma rimane uno splendido esempio di dimora settecentesca.

Torna su
CORTE DI PALAZZO AZZOLINO

Indirizzo: Corso Cefalonia, 69, 63900, Fermo, FM

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione: La scelta di visitare le corti di due palazzi rinascimentali fermani, il palazzo Vitali Rosati ed il palazzo Azzolino non è causale perché è con la loro edificazione che inizia quel processo di trasformazione edilizia lungo i principali assi viari di Fermo, che, pur confermando e rafforzando la gerarchia urbana già stabilita dall’impianto medievale, darà l’avvio allo sviluppo urbanistico della città secondo lo schema planimetrico che possiamo ancora ammirare.

Torna su
CORTE DI PALAZZO ERIONI FALCONI

Indirizzo: Corso Cefalonia, 63900, Fermo, FM

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare. Eventi collaterali: Sabato 23 e Domenica 24, ore 11.00 – 12.00, 16.00 – 17.00: Concerto di musica classica a cura del Conservatorio Statale di Musica “G.B. Pergolesi” di Fermo

Torna su
CORTE DI PALAZZO GUERRIERI PENNESI

Indirizzo: Via Perpenti, 63900, Fermo, FM

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione:

Il Palazzo Guerrieri Pennesi è uno dei più grandi del centro storico di Fermo e presenta in varie sale stupende, grandiose scene di personaggi importanti della famiglia, affrescate dal pittore Pio Panfili. Di struttura quattrocentesca, fu notevolmente rimaneggiato con lunghi lavori di restauro, pur nella con­servazione delle caratteristiche antiche. Nel 1944, durante l’occupazione militare alleata, fu sede del coman­do territoriale delle truppe polacche dell’Ottava Armata.

Torna su
CORTE DI PALAZZO NANNARINI SASSATELLI

Indirizzo: Corso Cavour, 104, 63900, Fermo, FM

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione:

Il palazzo Nannarini Sassatelli, come la maggior parte degli interventi settecenteschi, è nato sovrapponendosi ad antichi edifici esistenti di edilizia minore di proprietà della famiglia stessa. Esso fu realizzato nella seconda metà del ‘700 su disegno dell’architetto Pietro Augustoni per il Marchese Luigi Nannarini. L’Augustoni trasforma l’edificio esistente in un palazzo raffinato e compiuto di notevole valore architettonico.

Torna su
CORTE DI PALAZZO PERPENTI

Indirizzo: Via Perpenti, 63900, Fermo, FM

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione:

Palazzo Perpenti rappresenta una piccola-grande testimonianza della cultura e del costume di un periodo storico che ha profondamente inciso sulla attuale configurazione della città. Il Palazzo fu donato al Comune da Antonio Perpenti e l’intera via fu intitolata alla famiglia benefattrice. Alla fine degli anni ’80 la sinergia avviata tra Comune e I.A.C.P. ha consentito il ritorno del Palazzo agli antichi splendori con l’attuazione del progetto di restauro e di recupero.

Torna su
CORTE DI PALAZZO VITALI ROSATI

Indirizzo: Corso Cefalonia, 85, 63900, Fermo, FM

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione: idem

Torna su

SANT’ELPIDIO A MARE

BASILICA LATERANENSE DI SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA

Indirizzo: Piazza Matteotti, 63811, Sant’Elpidio a Mare , FM

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione: Un vero gioiello d’arte e di storia, così si presenta la cinquecentesca Basilica di Santa Maria della Misericordia di Sant’Elpidio a Mare. La chiesa fu costruita “in suolo lateranense” alla fine del ‘500 dall’omonima Ven. Arciconfraternita (costituita nel 1399, che fondò l’omonimo Ospedale, tuttora esistente, e il Monte di Pietà, cessato nel 1872) sostituendo il precedente piccolo oratorio, e posta sotto la giurisdizione del Capitolo lateranense che la eresse Basilica.

Torna su
CHIESA MADONNA DEI LUMI

Indirizzo: Via dei Prati, 25, 63811, Sant’Elpidio a Mare , FM

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione: Sul colle Castello, in mezzo al verde, si ergono i ruderi dell’ex chiesa di Sant’Agostino Vecchio, cara alla memoria locale come Madonna dei Lumi. È ciò che resta, la massiccia facciata senza timpano, e la base delle mura perimetrali della chiesa, dell’antico e importante convento agostiniano, fondato nei primi anni del XIII secolo, fra i primi insediamenti dell’ordine eremitano nel Fermano.

Torna su
TORRE GEROSOLIMITANA

Indirizzo: Piazza Matteotti, 63811, Sant’Elpidio a Mare , FM

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 17.30; Domenica 24, ore 10.30 – 12.30 / 15.00 – 17.30

Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Ginnasio “Annibal Caro” di Fermo, Liceo Artistico “Umberto Preziotti-Osvaldo Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” di Fermo, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio, ISS di Porto Sant’Elpidio, ITC di Amandola, Scuola Media “Ugo Betti” di Fermo, Scuola Media “G. Fracassetti” di Fermo, Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Fermo, Scuola Media “A. Bacci” di Sant’Elpidio a Mare

Descrizione: Una costruzione originale databile nel XIII sec., la Torre Civica di Sant’Elpidio a Mare, detta Gerosolimitana in quanto, secondo la tradizione, costruita dai Cavalieri di San Giovanni (poi di Malta). Restaurata, la torre è visitabile: dalla sua cima (una terrazza sulla città) si gode uno straordinario panorama che si apre sui Sibillini e sull’Adriatico, e permette di osservare l’intero incasato della città medievale.

Torna su

PROVINCIA DI MACERATA

MACERATA

SEDE STORICA DELL’UNIVERSITÀ DI MACERATA: AULA MAGNA, ANTICA SACRESTIA E ANTICA BIBLIOTECA

Indirizzo: Piaggia dell’Università, 2, 62100, Macerata, MC

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 18.00

Note orario:

Visite guidate a cura dei Volontari del FAI giovani e degli alunni delle classi II e III (sez. A) dell’Istituto Statale Costruzioni, Ambiente e Territorio “A.D. Bramante” – Macerata (coordinatrice prof.ssa Maurizia Cirilli).

Eventi collaterali
Sabato 23 e Domenica 24 (ore 10.00-18.00) grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale sarà possibile visitare gratuitamente anche le sale storiche della Biblioteca Mozzi Borgetti (Sala Castiglioni, Biblioteca Gesuitica e Sala della Specola) e il settecentesco Teatro Lauro Rossi. Aperti anche Palazzo Bonaccorsi con la sala dell’Eneide, la Pinacoteca comunale e il Museo della carrozza (ingresso ridotto per gli Iscritti FAI).
Sabato 23 e Domenica 24 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 visite con partenza ogni ora alla Torre Civica (biglietto ridotto per Iscritti FAI).
Descrizione:

In Piazza della Libertà, cuore del centro cittadino, si erge la Sede storica dell’ateneo, cioè l’ex convento dei Barnabiti o Chierici Regolari di S. Paolo, progettato dall’architetto dell’ordine, Padre Ambrogio Giovanni Mazenta (1565-1635), sulla proprietà del munifico benefattore maceratese Vincenzo Berardi che nel 1622 l’aveva destinata alla costruzione del convento e dell’annessa chiesa di S. Paolo. Nel 1816, alla ricostituzione del governo pontificio, il complesso conventuale abbandonato dai Barnabiti fu adibito a sede delle scuole pubbliche e dell’Università, ripristinata dopo la soppressione napoleonica.

Torna su

SAN SEVERINO MARCHE

CHIESA SAN MICHELE

Itinerario:

Ireneo Aleandri e Severino Servanzi Collio. Architettura e mecenatismo nella Sanseverino neoclassica

Indirizzo: Via San Michele, 130, 62027, San Severino Marche, MC

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 18.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Linguistico e Liceo di Scienze Umane Istituto “Bambin Gesù” di San Severino Marche. Visite guidate anche in inglese a cura dei Ciceroni in lingua

Descrizione:

Fatta demolire la vecchia chiesa di S. Michele gravemente danneggiata in seguito alle gravi lesioni causate dal terremoto del 1799, Severino Servanzi Collio, per onorare la disposizione del Cavaliere Giovan Battista Collio, si accinse a costruirne una nuova, affidando nel 1830 il progetto ad Ireneo Aleandri. Il 28 ottobre di quell’anno venne posta la prima pietra; dopo quattro anni, il 29 settembre del 1834, alla presenza del vescovo Fanghiasci, la nuova chiesa veniva solennemente inaugurata.

Torna su
CHIESA SAN PAOLO

Itinerario:

Ireneo Aleandri e Severino Servanzi Collio. Architettura e mecenatismo nella Sanseverino neoclassica

Indirizzo: Via San Paolo, 62027, San Severino Marche, MC

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 18.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Linguistico e Liceo di Scienze Umane Istituto “Bambin Gesù” di San Severino Marche. Visite guidate anche in inglese a cura dei Ciceroni in lingua

Descrizione:

Il progetto della chiesa fu presentato dall’Aleandri alla Congregazione degli Amanti di Gesù e Maria il 28 settembre 1828. Due anni dopo, il 21 novembre del 1830, venne posata la prima pietra, mentre i lavori ebbero termine solo nel 1848, dopo lunghe e sofferte vicende, con la collocazione della statua di S. Paolo sul colmo della chiesa e la solenne inaugurazione alla presenza del vescovo. Il singolarissimo edificio è planimetricamente inscrittibile in un quadrato (non considerato il vestibolo) e diviso in due metà da una linea perpendicolare all’asse longitudinale.

Torna su
GIARDINI NEOCLASSICI A SAN SEVERINO MARCHE

Itinerario:

Itinerario: Giardini neoclassici a San Severino Marche

Indirizzo: , 62027, San Severino Marche, MC

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 18.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Linguistico e Liceo di Scienze Umane Istituto “Bambin Gesù” di San Severino Marche. Visite guidate anche in inglese a cura dei Ciceroni in lingua

Torna su
PALAZZO COLLIO

Itinerario:

Ireneo Aleandri e Severino Servanzi Collio. Architettura e mecenatismo nella Sanseverino neoclassica

Indirizzo: Via Nazario Sauro, 62027, San Severino Marche, MC

Note indirizzo: nei pressi di Via del Vallato

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 18.30

Note orario:

Apprendisti Ciceroni®: Liceo Linguistico e Liceo di Scienze Umane Istituto “Bambin Gesù” di San Severino Marche. Visite guidate anche in inglese a cura dei Ciceroni in lingua

Descrizione:

Fatto edificare nel 1785 dal Conte Giambattista Collio, come riporta un’iscrizione posta su una parete del vano scala, con funzione di residenza di città di una tra le più nobili famiglie sanseverinati, il Palazzo è situato in pieno centro storico a pochi passi dalla Chiesa Cattedrale di Sant’Agostino. Un muro di cinta definisce il complesso che consta di un cortile interno dove si affacciano alcuni corpi secondari adibiti a servizio della proprietà.

Torna su

PROVINCIA DI PESARO URBINO

CAGLI

IL CANTIERE DEL MUSEO ARCHEOLOGICO

Indirizzo: Via Leopardi, 61043, Cagli, PU

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00

Note orario:

Visite guidate Sabato 23 e Domenica 24, ore 11.00 – 12.30 / 16.00 – 18.00. Apprendisti Ciceroni®: Istituto Statale Comprensivo “Franco Michelini Tocci” Visite guidate anche in inglese a cura dei Ciceroni in lingua: Sabato 23 e Domenica 24, ore 11.00 – 12.00 / 16.00 – 18.00, (partenza dalla Cripta della Cattedrale)

Descrizione:

Il Palazzo del Podestà, eretto a partire dal 1289 con la rifondazione e traslazione della città di Cagli, è un tassello ed un emblema dell’istituzione comunale. Il Palazzo podestarile fu formalmente, per oltre un secolo, l’unica residenza dei Montefeltro fino al 1476. Con l’attuale restauro è tornata leggibile la dimensione monumentale della facciata del duecentesco Palazzo del Podestà. In questi locali nel 2013 troverà spazio il Museo Archeologico di Cagli.

Torna su
LA CRIPTA DIMENTICATA DELLA CATTEDRALE

Indirizzo: Via Lapis, 61043, Cagli, PU

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00

Note orario:

Visite guidate Sabato 23 e Domenica 24, ore 11.00 – 12.30 / 16.00 – 18.00. Apprendisti Ciceroni®: Istituto Statale Comprensivo “Franco Michelini Tocci” Visite guidate anche in inglese a cura dei Ciceroni in lingua: Sabato 23 e Domenica 24, ore 11.00 – 12.00 / 16.00 – 18.00, (partenza dalla Cripta della Cattedrale)

Descrizione:

La Cripta, dopo le trasformazioni che per quasi un secolo dal 1646 interessarono la Cattedrale, era stata declassata ad ossario. Poi negli anni Settanta del Novecento una parte di tale locale era stato svuotato per fare spazio ad una centrale termica. E’ solo con i lavori di restauro della Cattedrale svolti tra il 1997 ed il 2004 che si decide di posizionare l’attuale riscaldamento sottopavimento. Allo stato attuale la Cripta necessita di un restaurato per essere riconsegnati alla comunità.

Torna su
POLO CULTURALE DI ECCELLENZA (BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA, MEDIATECA)

Indirizzo: Via I. Alessandri, 39, 61043, Cagli, PU

Bene fruibile a persone con disabilità fisica

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00

Note orario:

Visite guidate Sabato 23 e Domenica 24, ore 11.00 – 12.30 / 16.00 – 18.00. Apprendisti Ciceroni®: Istituto Statale Comprensivo “Franco Michelini Tocci” Visite guidate anche in inglese a cura dei Ciceroni in lingua: Sabato 23 e Domenica 24, ore 11.00 – 12.00 / 16.00 – 18.00, (partenza dalla Cripta della Cattedrale)

Descrizione:

Il Polo raggruppa in un unico spazio di ampia fruibilità la Biblioteca comunale, l’Archivio storico comunale, la Fototeca e la Mediateca, con postazioni di accesso gratuito ad internet. Nel trasferire la Biblioteca comunale sono stati spostati anche gli arredi, tra i quali in particolare la mobilia seicentesca dell’antico convento di san Francesco. Infine, nei locali del Polo hanno trovato spazio i numerosi calchi in gesso, un tempo oggetto di studio ed oggi ammirati nelle sale di consultazione.

Torna su

FANO

PALAZZO DELLA CURIA VESCOVILE

Indirizzo: Via Rainerio, 5, 61032, Fano, PU

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30

Note orario: Visite guidate ore 11.00 e ore 16.00 a cura del Prof. Battistelli. Apprendisti Ciceroni®: Istituto Commerciale “Cesare Battisti”, indirizzo Turistico; Scuola Media “Giovanni Paladino”

Descrizione: Nel suo insieme, il severo fabbricato è il risultato di una ricostruzione e ampliamento risalenti al XVII secolo, probabilmente realizzati dall’architetto fanese Francesco Gasparoli. Ricchissimo in tutti gli ambienti l’arredo ligneo, quanto a datazione, dal Cinquecento all’Ottocento. Notevolissime alle pareti anche la raccolta dei dipinti, opere provenienti da chiese non più officiate o da edifici di proprietà religiosa ad eccezione della decorazione che orna la sala d’aspetto.

Torna su
TEATRINO GONFALONE

Indirizzo: Via Rinalducci, 61032, Fano, PU

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Visite guidate

Descrizione:

La ex chiesa del Gonfalone di Fano – oggi sede della Caritas Diocesana – sorge nelle vicinanze della Cattedrale, in via Rinalducci, proprio davanti al palazzo di questa nobile casata. La chiesa, con l’annessa casa già ospedale delle “povere donne” è stata sede della confraternita chiamata in origine “di Santa Maria della Misericordia, della Carità, ed infine, dal XVII secolo del Gonfalone”.

Torna su

MERCATELLO SUL METAURO

CHIESA DI SAN FRANCESCO E L’ATTIGUO MUSEO

Indirizzo: Corso Bencivenni, 61040, Mercatello sul Metauro , PU

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30

Note orario: Visite guidate

Descrizione: Il complesso francescano fu edificato unitamente alla chiesa a partire dal 1235. L’attuale piazza è ricavata dall’antico chiostro. La facciata è caratterizzata da un bel portale ad arco acuto sulla cui lunetta è un pregevole affresco quattrocentesco raffigurante la Madonna col Bambino e i Santi Francesco e Caterina. All’interno la chiesa in linea con gli ideali francescani è un edificio semplice costituito da una sola navata con copertura a capriate.

Torna su
PALAZZO DUCALE (PALAZZO PRIVATO)

Indirizzo: Corso Bencivenni, 61040, Mercatello sul Metauro , PU

Orario: Sabato 23 e Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30

Note orario: Visite guidate

Descrizione: La costruzione del Palazzo Ducale si deve all’iniziativa di Ottaviano Ubaldini. Il Palazzo rimase di proprietà roveresca fino alla morte di Francesco Maria II, ultimo Duca d’Urbino, punto di appoggio per viaggiatori illustri di passaggio, e passò poi alla Camera Apostolica che lo vendette a privati. Pur rimanendo intatto tutto il volume dell’edificio, tamponamenti e nuove aperture hanno modificato la lettura delle facciate originali.

Torna su

PESARO

PALAZZO OLIVIERI – CONSERVATORIO E TEMPIETTO ROSSINIANO

Indirizzo: Piazza Olivieri, 61121, Pesaro, PU

Orario: Sabato 23, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30

Note orario:

Visite guidate ore 11.00 e ore 16.00 a cura degli Apprendisti Ciceroni® della Scuola Media “Dante Alighieri”

Descrizione:

Il palazzo, oggi sede del Conservatorio e della Fondazione Rossini, fu edificato tra il 1746 e il 1750 per volontà di Annibale degli Abbati Olivieri che affidò l’incarico a Gian Andrea Lazzarini, architetto, pittore e teorico d’arte. Le stanze del primo piano, sono tutte dipinte a tempera. La Galleria degli uomini e delle donne illustri pesaresi, ritratti sulle pareti, fu ultimata dal Lazzarini e dai suoi allievi. Accanto alla Galleria grande si trova il Tempietto Rossiniano.

Torna su

 

.

1) Pernottamento al bed & breakfast lacasatragliulivi